Proclamazione dei membri del Consiglio Direttivo della Fondazione Taras.
16 maggio 2019
A Noci il 1° trofeo “Antenna Sud-Canale 85”.
17 maggio 2019

La decisione è stata annunciata in una conferenza congiunta al Coni: presenti tra gli altri Malagò, la Lezzi ed Emiliano in collegamento telefonico.

È ufficiale la candidatura di Taranto per organizzare i Giochi del Mediteranneo 2025: la decisione è stata annunciata in una conferenza congiunta al Coni seguita alla Giunta nazionale , alla presenza del sottosegretario con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti, del ministro per il Sud Barbara Lezzi, del presidente del Coni, Giovanni Malagò, e del sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, mentre telefonicamente è intervenuto anche il Governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano.

«Una sfida sportiva ma anche per lasciare un’eredità sul territorio”: così il sottosegretario con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti parla della candidatura di Taranto per i Giochi del Mediterraneo 2025. «Oggi confermiamo e assecondiamo la candidatura di Taranto e della Puglia – le parole di Giorgetti – Abbiamo tante sfide relativamente ai grandi eventi, per noi è un’altra sfida sportiva ma anche per lasciare un’eredità sul territorio. Il governo c’è e supporta su tutto, ma si affida molto anche alle capacità degli Enti locali e siamo convinti che questa metodologia possa premiare».

«Oggi abbiamo formalizzato la candidatura di Taranto ai giochi del Mediterraneo 2025. Abbiamo parlato con il sindaco di Taranto, collaborato con la regione Puglia, con il presidente del Coni, con il sottosegretario allo sport Giorgetti. In base alla proposta avanzata Taranto farà sistema anche con i comuni di Brindisi e Lecce. Tutto il Salento sarà impegnato in questo grande evento sportivo, che sarà preceduto da diversi investimenti: penso agli impianti sportivi, ma anche al rafforzamento di reti viarie e ferroviarie». Lo ha detto il ministro per il Sud Barbara Lezzi in una diretta Facebook al termine della conferenza stampa che si è svolta questa mattina al Coni.
«Ci siamo tutti, c’è un’ottima collaborazione a tutti i livelli istituzionali, le risorse ci sono – ha spiegato il Ministro -: ho già messo alcune risorse a disposizione sia della regione Puglia che del sindaco di Taranto. Il prossimo passo sarà fare una delibera Cipe al fine di assegnare queste risorse, perché bisogna subito far partire gli investimenti». “La rinascita di Taranto, la riconversione economica, passano sicuramente da una riqualificazione del centro storico, di alcuni quartieri periferici, ma anche da una visibilità su Taranto che metta in evidenza la sua bellezza».

LA COMMOZIONE DI EMILIANO – «Oggi mi sono commosso quando ho avuto l’annuncio che il Governo, e in particolare il sottosegretario Giorgetti che ringrazio, aveva deciso di sostenere Taranto come candidatura italiana per i Giochi del Mediterraneo. Noi dalla Puglia ce la metteremo tutta, anche perché i Giochi li dovranno organizzare, insieme al Comitato, la Regione e il Comune. Una sfida tutta pugliese con il sostegno dell’Italia». Lo sottolinea in una nota il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.
Questo «grande evento», aggiunge il governatore, «consentirà a tutte le attività della città, economiche e turistiche, di avere una pietra miliare rispetto alla quale cambiare l’infrastrutturazione materiale e immateriale della città».
«Significa – rileva – avere un obiettivo». «Questo obiettivo – conclude Emiliano – ha natura eminentemente sportiva, ma è facile immaginare che per Taranto essere al centro dell’attenzione della propria regione e dell’Italia intera è un motivo di grandissima soddisfazione».

M5S: GRANDE OPPORTUNITA’ PER TARANTO – «E’ una straordinaria opportunità per il rilancio di Taranto e del territorio ionico salentino». Così i deputati del M5S Gianpaolo Cassese, Rosalba De Giorgi, Alessandra Ermellino, Giovanni Vianello e il senatore Mario Turco commentano l’ufficialità della candidatura di Taranto per l’organizzazione dei Giochi del Mediterraneo 2025. Una notizia, affermano, che «ci riempie di immensa soddisfazione. Vogliamo ringraziare innanzitutto la Ministra del Sud Barbara Lezzi per l’impegno dimostrato anche in questa occasione verso il nostro territorio per il quale non ha mai smesso di spendere le sue energie, lavorando affinché la proposta di candidatura da parte delle amministrazioni locali avesse una sua traduzione concreta».
I parlamentari tarantini del M5S auspicano «che la candidatura vada a buon fine in quanto questo appuntamento potrà costituire una straordinaria opportunità per rafforzare sinergie territoriali sia in termini di gestione e promozione dell’evento, sia in termini di ammodernamento infrastrutturale, sia in termini di ospitalità diffusa delle gare, di cui beneficerà non solo Taranto, ma un’area ben più vasta».

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *