Atletica: parte la settimana europea dello sport
23 settembre 2020
Cuore di Mamma Cutrofiano: chiusura di mercato col botto
23 settembre 2020

Un video al giorno, in contemporanea con la Settimana europea dello sport (23-30 settembre), per raccontare il rapporto tra sport e inclusione nell’esperienza delle donne migranti, che spesso vivono una doppia discriminazione, di genere e razziale.
L’iniziativa rientra nel progetto europeo Spin Women, cofinanziato dalla Commissione Europea (Erasmus +), di cui Uisp è partner insieme a sei organizzazioni europee: VIDC (Austria – capofila), Camino (Germania), FAI (Irlanda), Likkukaa (Finlandia), Mahatma Ghandhi for Human Right Organisation (Ungheria), Sindiacato dos Jogadores (Portogallo). Il progetto fa parte di una serie di interventi di contrasto alle discriminazioni nei confronti dei migranti, uniti sotto la denominazione Spin.

Da oggi al 29 settembre ogni giorno potremo conoscere la storia di una donna alle prese con il suo amore per lo sport e con le difficoltà di vivere in un paese con una cultura diversa: sette brevi spot che, attraverso la tecnica dell’illustrazione in diretta, raccontano le storie liberamente ispirate alle testimonianze raccolte nel corso del progetto. Grazie al lavoro della fumettista Franziska vengono illustrate le vicende, connotate dai colori dell’arcobaleno, di donne di età, cultura e provenienze diverse entrate in contatto con il mondo sportivo dei paesi di accoglienza. I video verranno lanciati attraverso i social network e i siti internet dell’Uisp nazionale e del progetto Spin.

GUARDA IL TRAILER

La prima protagonista che conosciamo è Amina che, grazie all’incontro con una società sportiva aperta e accogliente, riesce a scendere in campo per giocare il suo sport del cuore: la pallavolo.

GUARDA IL VIDEO

Non tutte le storie, purtroppo, saranno a lieto fine, perchè non sempre è possibile superare pregiudizi e discriminazioni, ma l’obiettivo è promuovere il potere inclusivo dello sport e sensibilizzare operatori e società sportive sulle necessità diverse di ogni persona.
Alla fine della Settimana i video saranno messi a disposizione di tutti e potranno essere utilizzati come strumenti per la formazione in ambito sportivo. Le storie sono tratte dalla ricerca condotta dal partner tedesco Camino sulle barriere alla pratica femminile dello sport. Per scaricare il pdf del report clicca qui

Anticipiamo alla stampa il video che pubblicheremo domani, con la storia di Irina: GUARDA IL VIDEO. Tenete d’occhio le pagine Facebook Uisp Nazionale e Spin-Sport inclusion network perchè, lo ricordiamo, pubblicheremo un video al giorno, sino al 29 settembre.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *