Ghirelli: “Mi scuso con i tifosi per i disservizi di Eleven Sports”
11 ottobre 2020
Santarcangelo (Volley Leverano): “La squadra sta lavorando bene”
11 ottobre 2020

Iniziato presso l’NH Collection Vittorio Veneto di Roma il raduno della Nazionale Italiana Rugby Maschile in preparazione dei due recuperi del Guinness Sei Nazioni 2020 in calendario sabato 24 ottobre all’Aviva Stadium di Dublino contro i padroni di casa dell’Irlanda e sabato 31 ottobre – quinta ed ultima giornata del torneo – in programma allo Stadio Olimpico di Roma alle 17.45 contro l’Inghilterra. Entrambe le partite saranno trasmesse in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Sono tre le novità nella rosa dell’Italrugby rispetto a quanto comunicato durante la settimana scorsa. Nel raduno azzurro torna a far parte del gruppo Tiziano Pasquali – pilone romano in forza al Benetton Rugby – che ha disputato l’ultima Rugby World Cup 2019 in Giappone con la maglia dell’Italia. Si rivede anche Antonio Rizzi, mediano di apertura delle Zebre già convocato in altre occasioni dallo staff tecnico azzurro guidato da Franco Smith. Prima volta assoluta con la Nazionale Maggiore Maschile per Cristian Stoian, seconda linea classe 1999 in forza alle Fiamme Oro Rugby e permit player con le Zebre, protagonista in passato con la Nazionale Italiana Under 20 e convocato ad agosto per un raduno estivo con i giocatori emergenti.

Assenti Minozzi e Traorè: l’estremo padovano è attualmente impegnato con gli Wasps – suo club di appartenenza – nella lotta al titolo in Premiership, mentre il pilone azzurro ha riportato un infortunio nell’ultimo match in Guinness PRO14 del Benetton Rugby.

Il primo allenamento dell’Italia sul campo è in programma nella mattinata di domani al centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti a Roma.

Questa la lista aggiornata:

Piloni
Pietro CECCARELLI (Brive, 9 caps)*
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 29 caps)
Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 3 caps)*
Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 21 caps)*
Giosuè  ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 5 caps)*
 
Tallonatori
Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 27 caps) – capitano
Leonardo GHIRALDINI (svincolato, 104 caps)
Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, esordiente)
 
Seconde linee
Niccolò  CANNONE (Benetton Rugby, 3 caps)*
Riccardo FAVRETTO (Mogliano Rugby/Benetton Rugby, esordiente)
Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 6 caps)*
David SISI (Zebre Rugby Club, 9 caps)
Cristian STOIAN (Fiamme Oro Rugby)*
 
Flanker/n.8
Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 20 caps)*
Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 4 caps)
Sebastian NEGRI DA OLEGGIO (Benetton Rugby, 25 caps)
Giovanni PETTINELLI (Benetton Rugby, esordiente)*
Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 16 caps)
Abraham STEYN (Benetton Rugby, 39 caps)

Mediani di mischia
Callum BRALEY (Benetton Rugby, 8 caps)
Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, esordiente)
Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 15 caps)*

Mediani d’apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 57 caps)
Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 42 caps)
Paolo GARBISI (Benetton Rugby, esordiente)*
Antonio RIZZI (Zebre Rugby Club, esordiente)*

Centri
Giulio BISEGNI (Zebre Rugby Club, 16 caps)
Luca MORISI (Benetton Rugby, 32 caps)*
Marco ZANON (Benetton Rugby, 1 cap)

Ali/Estremi
Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 25 caps)
Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 26 caps)
Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano, esordiente)*
Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 23 caps)*
Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, esordiente)*

invitato
Montanna IOANE (Benetton Rugby, esordiente)

*membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *