L’Imoco Voley Conegliano non si ferma più
25 ottobre 2020
Di Pinto (Prisma Taranto): “Vittoria del gruppo”
25 ottobre 2020

Quando ormai sembrava finalmente volgere al termine l’interminabile fase di preparazione precampionato che in questa stagione ha avuto una durata più lunga del solito, nella giornata di giovedì è arrivata la doccia fredda della decisione con cui la Federazione ha posticipato le prime due giornate di campionato, posticipando di fatto l’inizio della stagione al 23 Novembre.
Una decisione (si teme sia solo la prima di una lunga serie) legata al riaggravarsi della situazione pandemica e che ora impone allo staff tecnico della Leo Shoes Casarano di rimodulare il programma di lavoro delle prossime settimane.
La settimana appena conclusasi ha portato in casa rossoazzurra buone nuove legate sia al rientro in gruppo dell’opposto Ivan Zanettin che ha messo alle spalle il brutto infortunio all’addome e sia all’evidente miglioramento delle performance individuali e di gruppo.

Questo il commento del preparatore atletico Prof. Michele Placi:”La settimana si conclude secondo i programmi stabiliti, il lavoro che prevede le quattro sedute settimanali giunge al termine (dalla prossima passeremo a tre) nonostante lo spostamento della prima gara ufficiale.”

Segue a ruota coach Licchelli: “E’ appena terminata un’altra settimana di lavoro, quella che avrebbe dovuto fungere in qualche modo da chiusura del periodo preparatorio preagonistico e ci avrebbe dovuto proiettare, dopo tre giorni di riposo concessi alla squadra, nella fase cruciale, quella che tutti attendiamo da tanti, troppi mesi. Il programma alla ripresa, infatti, prevedeva una settimana con due amichevoli e un lavoro tecnico e fisico che avrebbe dovuto portarci ad una condizione psicofisica ideale per l’avvio del campionato previsto per il 7 novembre; poi l’ennesima doccia gelata del posticipo delle prime due giornate di campionato a data da destinarsi a causa dell’emergenza sanitaria. Così ci ritroviamo a vedere allontanarsi questo tanto atteso esordio che, se le cose dovessero rimanere come previsto oggi, avverrà il 22 novembre in casa di una delle favorite alla vittoria finale del torneo, Leverano, in un derby che in altre condizioni avrebbe incollato alla gradinate centinaia di appassionati per una delle sfide più avvincenti della stagione. Ma sappiamo tutti che lo stato attuale delle cose non permette di programmare a lunga scadenza in nessun settore della vita quotidiana e cosi, da martedì, ci ritroveremo a lavorare in palestra con il solito entusiasmo che ha caratterizzato questo avvio di stagione, guardando al futuro con positività, compreso l’opportunità che queste ulteriori due settimane senza gare ufficiali potranno permettere agli atleti acciaccati di ritrovare al più presto la forma necessaria. D’altronde come ci si aspettava già in estate, sarà un campionato fortemente condizionato dalle vicende legate alla diffusione del virus; noi dovremo essere bravi a non farci trovare impreparati dallo sviluppo degli eventi.”

Dopo il riposo previsto per questo weekend e per la giornata di Lunedì, Muscarà e soci si ritroveranno in palestra Martedì per tornare a sudare in vista di un campionato che pare non voglia iniziare mai.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *