Federazione Tennis Tavolo: Di Napoli confermato presidente
7 marzo 2021
Tamberi d’argento agli Europei indoor
7 marzo 2021

BCC LEVERANO 3

LEO SHOES CASARANO 2

17-25, 21-25, 25-16, 25-23, 16-14

BCC LEVERANO: Savina ne, Cagnazzo G. ne, Galasso 23, Balestra 0, Barone (libero), Pisanelli ne ne, Sergio 6, Scrimieri 7, Orefice 27, Cagnazzo S. ne, Serra 6, Negro E. ne. Allenatore: Zecca

LEO SHOES CASARANO: Latorre 1, Peluso 0, Zanettin 25, Tellez ne, Sorrenti 1, Ferenciac 11, Torsello 7, Baldari 13, Pierri (libero), Stefano ne, Negro A. 0, De Micheli ne, Muscarà 12, Fortunato 0. Allenatore: Licchelli

ARBITRI: Papapietro e Chiechi

Durata set: 24′, 27′, 23′, 29′, 22′

Errori in battuta: Leverano 12, Casarano 16; Ace: Leverano 3, Casarano 5; Muri vincenti: Leverano 9, Casarano 16

Vittoria soffertissima, in rimonta, contro la corazzata Leo Shoes Casarano e la BCC Leverano vola in solitaria in vetta alla classifica del girone I2.

Coach Zecca parte col sestetto titolare composto da Orefice, Balestra, Sergio, Serra, Scrimieri, Galasso e Barone come libero; dall’altra parte coach Licchelli si affida alla diagonale composta da Latorre e Zanettin, con il supporto dell’ex Baldari e Ferenciac di banda, Muscarà e Torsello centrali, con Pierri libero. L’avvio è tutto di marca rossoblù con un muro sull’altro ex di turno, Scrimieri, cui segue l’ace di Latorre. Leverano fatica ad entrare nel match, subendo molto in ricezione e a muro dove gli ospiti sono spesso superiori, bloccando sovente gli attacchi di Orefice e compagni. E’ ancora il turno al servizio, questa volta di Torsello, a mettere in difficoltà la retroguardia gialloblù per il 6-9. Il sestetto di coach Licchelli funziona alla perfezione e allunga sulla rivale, portandosi sul 7-13, gli errori di Ferenciac e Baldari danno un minimo di vitalità alla BCC Leverano sull’11-16, cui segue il muro di Galasso su Zanettin. Ma la reazione dei padroni di casa si ferma sostanzialmente qui, con Latorre e compagni che non sbagliano praticamente nulla e con il muro di Muscarà su Orefice chiudono il set sul 17-25.

Anche il secondo game è a forti tinte rossoblù: gli ingranaggi del sestetto di coach Licchelli sono un orologio svizzero, Zanettin è spesso inarrestabile, mentre a muro Orefice e compagni trovano ostacoli insormontabili. Il doppio ace di Zanettin timbra il 15-18, l’opposto gialloblù continua a fare fatica a trovare le traiettorie vincenti, mentre Torsello e Baldari mettono a terra un monster block per il 17-20. L’attacco vincente di Ferenciac fa saltare di gioia Casarano per il 21-25 che significa 0-2 sul campo della capolista. Chi, però, dà per finiti i giocatori di coach Zecca sbaglia di grosso perché i gialloblù entrano in campo nel terzo parziale determinati a sovvertire le sorti della partita. L’inizio è tutto di marca dei padroni di casa che si portano in vantaggio sul 4-1 e continuano a macinare gioco e punti sino all’11-4. L’ace di Serra su Ferenciac porta Leverano sul 17-10 ed è Galasso, autore di una prestazione sontuosa, condita da ben 23 punti personali, a chiudere i conti e a riaprire la sfida sul 25-16. L’equilibrio torna di scena nel quarto game: dopo un iniziale vantaggio di 3-0 per il sestetto di casa, Zanettin e compagni tornano in partita. Il muro su Orefice riporta i conti in parità sul 10-10 e l’ace di Muscarà firma il sorpasso sul 18-19. Leverano, tuttavia, reagisce con determinazione e grinta, appoggiandosi frequentemente a capitan Orefice. Zanettin butta fuori la palla del 24-21 e il muro di Scrimieri sigilla il set sul 25-23. Si va al tie-break e gli ospiti partono subito col piede sull’acceleratore, nel tentativo di portare a casa la vittoria. Sull’8-10, tuttavia, la BCC Leverano reagisce e trova la parità che regna sovrana fino alla fine, quando Baldari spedisce out l’attacco che vale il 16-14 e la vittoria della BCC Leverano che, battendo in entrambe le partite la superfavorita Leo Shoes Casarano, continua a comandare la classifica del girone.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *