Iniziano oggi le qualificazioni a UEFA eEURO 2021
15 marzo 2021
Quarti di Finale Play Off SuperLega: Vibo riporta la serie in parità. Si decide tutto in Gara 3
15 marzo 2021

Risultato posticipo Quarti di Finale Gara 1:
Cucine Lube Civitanova – Leo Shoes Modena 3-0 (25-17, 33-31, 25-20)

Cucine Lube Civitanova – Leo Shoes Modena 3-0 (25-17, 33-31, 25-20) – Cucine Lube Civitanova: Falaschi 3, Juantorena 17, Simon 15, Rychlicki 18, Yant Herrera 3, Anzani 5, Marchisio (L), Balaso (L), Hadrava 0, Diamantini 0, Kovar 6. N.E. Larizza. All. Blengini. Leo Shoes Modena: Christenson 3, Lavia 11, Mazzone 8, Vettori 2, Petric 14, Stankovic 3, Iannelli (L), Karlitzek 2, Grebennikov (L), Buchegger 5, Porro 1. N.E. Bossi, Rinaldi, Sanguinetti. All. Giani. ARBITRI: Zavater, Caretti. NOTE – durata set: 25′, 43′, 28′; tot: 96′.MVP: Simon

Cuore, orgoglio e carattere da vendere. Questi gli ingredienti con cui la Cucine Lube Civitanova si è imposta con un netto 3-0 all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche sulla Leo Shoes Modena (25-17, 33-31, 25-20), nella gara d’esordio dei Quarti di Finale dei Play Off di SuperLega Credem Banca. I marchigiani, alle prese con le pesanti indisponibilità del regista De Cecco e del bomber di posto 4 Yoandy Leal (rimpiazzati nel sestetto iniziale rispettivamente dall’esperto Falaschi e dal giovane cubano Marlon Yant), sono stati trascinati alla vittoria da una grandissima prova di squadra (con Robertlandy Simon eletto MVP: per lui 15 punti frutto di 4 ace, 2 muri e 9 attacchi a segno su 14), il cui esito regala ora ai cucinieri la possibilità di giocare mercoledì al Pala Panini di Modena, in Gara 2, per chiudere la serie. Il servizio è la chiave dell’ottimo approccio alla partita dei campioni del mondo. Nel primo set i ragazzi di Blengini staccano infatti subito i modenesi con gli ace di Falaschi prima (3-0) e Simon poi (6-3), allungando quindi sull’8-3 dopo due contrattacchi vincenti di fila di Yant. Nella metà campo di casa Falaschi mette a frutto tutta la sua esperienza per gestire con calma ed efficacia le bocche da fuoco a sua disposizione, privilegiando Osmany Juantorena che si mostra sin da subito in giornata di grazia, facendo male all’avversario sia in fase di contrattacco (7 punti col 67% di positività sulle schiacciate), che dai nove metri. Sua la battuta vincente che scrive il momentaneo 17-12 convincendo Giani a cambiare Petric con Karlitzek. Mossa che non produce comunque gli effetti sperati dagli emiliani. La Lube chiude 15-17 dopo un attacco out proprio del martello tedesco. Decisamente più equilibrato il secondo set, in cui sono gli ospiti a mettere per la prima volta il muso davanti, trovando il break sul 6-8 che arriva con un muro di Lavia su Rychlicki. Sull’8-10, che si registra con un altro muro degli emiliani, stavolta ai danni di Yant, Blengini inserisce Kovar proprio al posto dello schiacciatore cubano. I marchigiani pareggiano subito (8-8 con Kovar a segno in contrattacco) rimettendo la gara sul binario del punto a punto, partita che da qui in avanti diventa una vera e propria battaglia di muscoli e di nervi. Che Modena, con Buchegger gettato nella mischia al posto di Vettori, non riesce a chiudere a proprio favore nonostante cinque palle set. Ce la fa invece la Cucine Lube alla sua quarta occasione, murando un attacco di Petric con Falaschi (33-31). I trascinatori dei cucinieri sono Rychlicki (11 col 62% in attacco, sarà il top scorer finale con 18 punti) e Juantorena (6 punti, 56%), mentre nell’altra metà campo spiccano i 6 punti di Mazzone col 100% di efficacia nei 5 primi tempi. Giani tiene in campo Buchegger al posto di Vettori anche nel terzo parziale, che i biancorossi tengono sempre ben saldo nelle proprie mani dopo la fuga avviata con un muro di Simon su Lavia, che ha regalato ai padroni di casa l’11-10 subito dopo aver subito un parziale di 0-5 sul servizio di Christenson. Break sul 14-12 con un contrattacco sempre di Simon (gran difesa di Kovar), ace di Juantorena per il 15-12 (Osmany chiuderà la sfida con 17 punti e il 61% di efficacia in attacco), e l’ennesimo show odierno di Juantorena che tiene Modena a debita distanza, prima firmando un ace (15-12, subito dopo a segno Anzani per il +4), poi il contrattacco vincente del 22-18 che chiude di fatto la vittoria finale nella cassaforte cuciniera. Finisce 25-20 dopo un ace di Simon.

MVP: Robertlandy Simon (Cucine Lube Civitanova)

Jiri Kovar (Cucine Lube Civitanova): “Sapevamo di essere forti anche senza due giocatori importanti. Il sostegno corale è stato la chiave, andiamo a Modena con fiducia. Abbiamo sostituito dei compagni molto forti, ma sappiamo bene il nostro ruolo e non vogliamo strafare. Possiamo dare una mano alla squadra e oggi si è visto. Alla vigilia dei Play Off siamo stati un po’ sfortunati ad avere delle defezioni, ma siamo forti lo stesso, conta questo!”.
Dragan Stankovic (Leo Shoes Modena): ” Sapevamo che la Lube aveva problemi legati al Covid, ma i loro sono cambi importanti, siamo partiti male nel primo e nel terzo set e non puoi permettertelo con una squadra come Civitanova, eravamo bloccati mentalmente, dovremo assolutamente cambiare marcia tra tre giorni quando disputeremo Gara 2 in casa al PalaPanini”.

Risultati Quarti di Finale Gara 1:
Giocate mercoledì 10 marzo 2021
Sir Safety Conad Perugia – Allianz Milano 2-3 (25-18, 25-21, 25-27, 31-33, 17-19)

Itas Trentino – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-2 (25-18, 23-25, 22-25, 25-20, 15-8)

Giocata martedì 9 marzo 2021
Vero Volley Monza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (25-20, 25-22, 24-26, 25-22)

Il programma
Quarti di Finale Gara 2
Mercoledì 17 marzo 2021, ore 17.30
Leo Shoes Modena – Cucine Lube Civitanova
Diretta Eleven Sports
Arbitri: Boris, Lot (Bassan)
Video Check: Danieli
Segnapunti: Sofi

 

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca
Quarti di Finale Gara 2: Trento passa a Piacenza e vola in Semifinale. Vibo porta Monza alla “bella”. Perugia espugna Milano, resa dei conti in Gara 3

 

Risultati Quarti di Finale Gara 2:
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Itas Trentino 1-3 (17-25, 27-25, 18-25, 22-25)

Allianz Milano – Sir Safety Conad Perugia 1-3 (25-23, 23-25, 23-25, 20-25)

Giocata alle 15.45
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Vero Volley Monza 3-0 (25-18, 33-31, 30-28)

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Itas Trentino 1-3 (17-25, 27-25, 18-25, 22-25) – Gas Sales Bluenergy Piacenza: Baranowicz 2, Clevenot 9, Polo 3, Grozer 15, Russell 0, Mousavi 16, Fanuli (L), Scanferla (L), Antonov 9, Botto 1, Candellaro 0, Tondo 0, Finger 0. N.E. Izzo. All. Bernardi. Itas Trentino: Giannelli 7, Santos De Souza 10, Lisinac 11, Abdel-Aziz 28, Michieletto 7, Podrascanin 11, De Angelis (L), Rossini (L), Argenta 0, Sperotto 0, Kooy 0. N.E. Cortesia, Sosa Sierra. All. Lorenzetti. ARBITRI: Cesare, Vagni. NOTE – durata set: 23′, 34′, 25′, 28′; tot: 110′. MVP: Abdel-Aziz

Al PalaBanca di Piacenza è l’Itas Trentino ad avere la meglio in quattro set nella seconda gara dei Quarti Play Off di SuperLega e a conquistare il passaggio alle Semifinali contro una combattiva Gas Sales Bluenergy Piacenza. I padroni di casa tengono bene il campo, ma non riescono a capitalizzare alcune situazioni, al contrario gli ospiti difendono bene e contrattaccano, ben orchestrati da Giannelli e trascinati dalle giocate di Nimir Abdel-Aziz. L’opposto olandese è autore di una grande prova: top scorer con 28 punti con titolo di MVP a fine match. Bene anche Lisinac che conferma la sua vena realizzativa con 11 punti e l’82% in attacco. Tra le fila biancorosse il miglior realizzatore è l’iraniano Mousavi con 16 punti e il 92% in attacco seguito da Grozer con 15 punti.

Primo set che vede gli ospiti condurre il gioco: Piacenza fatica, mentre Trento difende bene e riesce a contrattaccare. Gli ospiti spingono forte e chiudono a loro favore il set. Più combattuto il secondo parziale con una Gas Sales più determinata: i padroni di casa sono incisivi in attacco e, trascinati da Mousavi e Antonov, riescono a imporsi ai vantaggi dopo un punto a punto combattuto. Nel terzo set Trento conduce e Piacenza rincorre: i biancorossi provano a rientrare, ma gli ospiti scappano via e si aggiudicano il set. Quarto parziale giocato ancora una volta a un gran ritmo da entrambe le formazioni: Clevenot e compagni trovano il break con il turno in battuta di Antonov. Piacenza tiene il vantaggio per buona parte del set, inseguita dall’Itas Trentino. Nelle fasi finali sono gli ospiti che trovano il guizzo e passano avanti, chiudendo il match con l’ace di Podrascanin.

MVP: Nimir Abdel-Aziz (Itas Trentino)

Trevor Clevenot (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Sapevamo che giocare contro di loro sarebbe stato difficile. C’è un po’ di rammarico per come è andata a finire questa gara: nel primo parziale non siamo andati bene, mentre abbiamo disputato un buon secondo set. Nel terzo abbiamo avuto qualche problema; nel quarto set siamo stati bravi, ma nel finale abbiamo commesso qualche errore di troppo e abbiamo subito un paio di ace. Non siamo riusciti a fare punti nel contrattacco e questo ha pesato”.
Angelo Lorenzetti (allenatore Itas Trentino): “Siamo felicissimi di aver centrato la qualificazione già questa sera, ma la chiusura in due partite non toglie comunque nulla a una serie che è stata equilibrata e incerta anche per meriti specifici di Piacenza. La prematura uscita di Russell dal match per problemi fisici sicuramente ha tolto ai padroni di casa qualcosa, ma va detto che Antonov ha giocato una grande partita, tenendo per lunghi tratti ottimamente in attacco e in ricezione. Siamo stati bravi a vincere il braccio di ferro del quarto set, cosa che non ci era riuscita durante il secondo periodo”.

Allianz Milano – Sir Safety Conad Perugia 1-3 (25-23, 23-25, 23-25, 20-25) – Allianz Milano: Sbertoli 5, Ishikawa 12, Kozamernik 10, Patry 16, Urnaut 15, Piano 5, Staforini (L), Weber 1, Pesaresi (L), Daldello 0, Maar 0, Mosca 1. N.E. Basic, Meschiari. All. Piazza. Sir Safety Conad Perugia: Travica 0, Leon Venero 28, Ricci 3, Ter Horst 14, Plotnytskyi 12, Solé 12, Biglino (L), Vernon-Evans 3, Colaci (L), Zimmermann 0, Piccinelli 0, Muzaj 2, Russo 7. N.E. Atanasijevic. All. Heynen. ARBITRI: Pozzato, Sobrero. NOTE – durata set: 29′, 35′, 34′, 33′; tot: 131′; MVP: Leon
 

Gara 2 dei Quarti di Finale Play Off Scudetto premia la Sir Safety Conad Perugia che riapre la serie battendo 3-1 l’Allianz Milano. All’Allianz Cloud gli umbri trovano un importante successo, riscattando la sconfitta rimediata in casa quattro giorni fa proprio contro i meneghini. La squadra di coach Piazza, invece, non riesce a capitalizzare la prima chance di conquistare uno storico accesso alle Semifinali. Il match è tirato (25-23, 23-25, 23-25, 20-25), come dimostrano i parziali con cui Perugia chiude a fatica la pratica lombarda, spostando così gli equilibri della serie a Gara 3, in programma domenica 21 marzo al PalaBarton di Perugia. Dopo la maratona infrasettimanale, altre emozioni in questa post season di SuperLega: la Sir Safety Conad trova l’1-1 nella serie e si conquista la possibilità di accedere in semifinale in gara 3. La vittoria per gli uomini guidati da coach Heynen arriva al termine di una partita tesa ed equilibrata, che esalta Leon, con 28 punti (e il 67% in attacco) un autentico showman nell’impianto lombardo. Il titolo di MVP è la logica conseguenza della sua prestazione. Lo schiacciatore è ben coadiuvato da Ter Horst (14) e Solé (12). Nelle fila di Milano, invece, l’apporto di Patry (16) e di Urnaut (15) non basta per ripetere il blitz di Gara 1, con la squadra di Piazza che spaventa gli avversari rischiando il colpaccio: tanta tensione però in campo, con il tecnico dei meneghini allontanato dal campo per eccesso di proteste dopo una palla contestata nel terzo set sul punteggio di 15-13 per Milano. Domenica 21 marzo, alle 18.00, il PalaBarton di Perugia sarà il teatro della sfida decisiva che assegnerà un posto in Semifinale scudetto.

MVP: Wilfredo Leon (Sir Safety Conad Perugia)

Matteo Piano (Allianz Milano): “È un peccato aver perso perché stiamo andando bene. È stata una partita combattuta, dove abbiamo giocato come sappiamo. Scendiamo in campo da squadra: questo è molto bello perché questi match sono belli da vivere e da giocare. La tensione in campo? Provo a essere obiettivo, ma l’allontanamento di Piazza non è stato bello e lo reputo eccessivo. Credo che sia un peccato per lo sport, perché queste partite è giusto che tutti possano viverle. Lui ci ha dato una grande cosa: la nostra autonomia. Abbiamo messo in difficoltà Perugia, che è una grande squadra con giocatori incredibili. Ora dobbiamo trasformare queste emozioni in energia per le prossime partite: inizia un’altra settimana importante con la Finale di Challenge Cup e gara 3 a Perugia. “.
Sebastian Solé (Sir Safety Conad Perugia): “Abbiamo rispettato l’avversario che ha dimostrato di essere un grande team. La pressione è su di noi, fin dall’inizio perché siamo una delle squadre favorite. Siamo partiti rispettando Milano, stando sul pezzo e capendo dove stava andando la partita e, alla fine, siamo riusciti a portare la serie in parità. Leon? Per noi è un giocatore importantissimo: sappiamo quali sono i nostri punti di forza e a lui va data la palla. Abbiamo però retto la pressione nei momenti importanti ed è stata una vittoria di squadra. Gli episodi arbitrali e le proteste? Capita che qualcosa si possa sbagliare, succede di tutto in campo. La palla di Travica? Non saprei, ma penso che alla fine debba parlare il campo”.

Giocata alle 15.45
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Vero Volley Monza 3-0 (25-18, 33-31, 30-28) – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 1, Rossard 9, Chinenyeze 7, Drame Neto 25, Defalco 18, Cester 6, Sardanelli (L), Rizzo (L), Almeida Cardoso 0, Dirlic 0, Gargiulo 0. N.E. Chakravorti, Corrado. All. Baldovin. Vero Volley Monza: Orduna 3, Dzavoronok 3, Beretta 6, Lagumdzija 16, Lanza 6, Galassi 9, Brunetti (L), Davyskiba 10, Federici (L), Calligaro 0, Holt 2. N.E. Ramirez Pita, Poreba, Falgari. All. Eccheli. ARBITRI: Canessa, Gasparro. NOTE – durata set: 24′, 39′, 37′; tot: 100′. MVP: Drame Neto

Il programma
Quarti di Finale Gara 2
Mercoledì 17 marzo 2021, ore 17.30
Leo Shoes Modena – Cucine Lube Civitanova
Diretta Eleven Sports
Arbitri: Boris, Lot (Bassan)
Video Check: Danieli
Segnapunti: Sofi

Quarti di Finale Gara 3
Sabato 20 marzo 2021, ore 18.00
Vero Volley Monza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.tv

Domenica 21 marzo 2021, ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia – Allianz Milano
Diretta tv da definire

 

Serie A2 Credem Banca
10a giornata di ritorno: tutte vittorie corsare da tre punti

 

Risultati 10a giornata di ritorno Serie A2 Credem Banca:
BCC Castellana Grotte – Prisma Taranto 0-3 (22-25, 23-25, 23-25)

Conad Reggio Emilia – Emma Villas Aubay Siena 0-3 (20-25, 19-25, 21-25)

Kemas Lamipel Santa Croce – Sieco Service Ortona 1-3 (23-25, 26-28, 25-19, 22-25)

Cave del Sole Geomedical Lagonegro – Agnelli Tipiesse Bergamo 1-3 (20-25, 25-23, 14-25, 24-26)

Synergy Mondovì – Pool Libertas Cantù 0-3 (25-22, 18-25, 22-25, 13-25)

Giocata giovedì
Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo 1-3 (25-22, 18-25, 22-25, 13-25)

BCC Castellana Grotte – Prisma Taranto 0-3 (22-25, 23-25, 23-25) – BCC Castellana Grotte: Garnica 1, Ottaviani 8, Patriarca 4, Cazzaniga 19, Rosso 3, Erati 4, De Santis (L), Dall’Agnol Dal Bosco 6, Zonta 0. N.E. Gitto, Palmisano. All. Gulinelli. Prisma Taranto: Coscione 0, Fiore 13, Di Martino 8, Padura Diaz 16, Cominetti 4, Alletti 10, Pagano (L), Presta 0, Goi (L), Cottarelli 0, Cascio 0. N.E. Hoffer, Persoglia. All. Di Pinto. ARBITRI: De Simeis, Di Bari. NOTE – durata set: 28′, 29′, 32′; tot: 89′

Cave del Sole Geomedical Lagonegro – Agnelli Tipiesse Bergamo 1-3 (20-25, 25-23, 14-25, 24-26) – Cave del Sole Geomedical Lagonegro: Salsi 2, Armenante 7, Maccarone 4, Tiurin 12, Mazzone 20, Molinari 10, Vedovotto (L), Scuffia 10, Marretta 0, Santucci 0, Russo (L), Bellucci 0. N.E. Battaglia. All. Tubertini. Agnelli Tipiesse Bergamo: Finoli 1, Terpin 19, Signorelli 7, Umek 16, Pierotti 13, Milesi 9, Rota (L), D’Amico (L), Ceccato 0, Mancin 1. N.E. Cargioli, Santangelo. All. Graziosi. ARBITRI: Zingaro, Chiriatti. NOTE – durata set: 32′, 28′, 24′, 32′; tot: 116′

Synergy Mondovì – Pool Libertas Cantù 0-3 (19-25, 22-25, 21-25) – Synergy Mondovì: Putini 2, Borgogno 14, Bussolari 3, Paoletti 20, Ferrini 2, Marra 3, Fenoglio (L), Pochini (L), Camperi 0, Milano 0. N.E. Bosio. All. Barbiero. Pool Libertas Cantù: Viiber 6, Bertoli 13, Monguzzi 8, Motzo 17, Mariano 9, Gianotti 3, Picchio (L), Butti (L). N.E. Regattieri, Corti, Pellegrinelli, Galliani, Malvestiti, Mazza. All. Battocchio. ARBITRI: Brunelli, Marotta. NOTE – durata set: 22′, 28′, 24′; tot: 74′

Conad Reggio Emilia – Emma Villas Aubay Siena 0-3 (20-25, 19-25, 21-25) – Conad Reggio Emilia: Pinelli 4, Ippolito 3, Scopelliti 7, Suraci 13, Maiocchi 10, Sesto 5, Ristic 1, Morgese (L), Catellani 0. N.E. Loglisci. All. Mastrangelo. Emma Villas Aubay Siena: Fabroni 2, Massari 9, Zamagni 4, Romanò 20, Panciocco 13, Barone 7, Fusco (L), Ciulli 0, Fantauzzo 0. N.E. Crivellari, Truocchio, Della Volpe. All. Spanakis. ARBITRI: Proietti, Saltalippi. NOTE – durata set: 24′, 26′, 33′; tot: 83′

Kemas Lamipel Santa Croce – Sieco Service Ortona 1-3 (23-25, 26-28, 25-19, 22-25) – Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone 1, Colli 7, Festi 5, Bezerra Souza 37, Cappelletti 16, Copelli 7, Sposato (L), Turri Prosperi 0, Sorgente (L), Andreini 0, Di Marco 0, Robbiati 0. N.E. Caproni, Mannucci. All. Montagnani. Sieco Service Ortona: Pedron 4, Sette 17, Simoni 1, Carelli 13, Marinelli 12, Menicali 8, Pesare (L), Del Fra 0, Toscani (L), Shavrak 0, Fabi 10. N.E. Cantagalli, Rovetto. All. Lanci. ARBITRI: Feriozzi, Turtu’. NOTE – durata set: 27′, 32′, 26′, 31′; tot: 116′

Giocata giovedì
Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo 1-3 (25-22, 18-25, 22-25, 13-25) – Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia: Tiberti 4, Galliani 10, Candeli 6, Bisi 20, Cisolla 12, Esposito 9, Crosatti (L), Orlando Boscardini 0, Franzoni (L), Tasholli 0, Cogliati 0, Bergoli 0. N.E. Tonoli, Ghirardi. All. Zambonardi. Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo: Pistolesi 2, Tiozzo 7, Sighinolfi 10, Pereira Da Silva 25, Preti 22, Codarin 9, Chiapello (L), Catania (L), Bisotto 0. N.E. Galaverna, Bonola, Gonzi, D’Amato. All. Serniotti. ARBITRI: Brunelli, Scotti. NOTE – durata set: 32′, 24′, 28′, 23′; tot: 107′

Classifica Serie A2 Credem Banca
Agnelli Tipiesse Bergamo 54, Emma Villas Aubay Siena 39, Prisma Taranto 38, Sieco Service Ortona 37, BAM Acqua S.Bernardo Cuneo 37, Conad Reggio Emilia 32, Kemas Lamipel Santa Croce 29, Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia 27, BCC Castellana Grotte 26, Pool Libertas Cantù 22, Synergy Mondovì 16, Cave del Sole Geomedical Lagonegro 12

1 incontro in meno: Agnelli Tipiesse Bergamo, Sieco Service Ortona, Kemas Lamipel Santa Croce, Cave del Sole Geomedical Lagonegro

2 incontri in meno: Prisma Taranto

Il programma
Recupero 1a giornata di ritorno Serie A2 Credem Banca
Mercoledì 17 marzo, ore 19.00
Kemas Lamipel Santa Croce – Cave del Sole Geomedical Lagonegro
Diretta YouTube
Arbitri: Clemente, Selmi
Video Check: Bertonelli
Segnapunti: Fiumara

Recupero 6a giornata di ritorno Serie A2 Credem Banca
Mercoledì 17 marzo, ore 19.00
Sieco Service – Prisma Taranto
Diretta YouTube: Salvati, Verrascina
Arbitri: Perotti
Video Check: Marini

11a giornata di ritorno Serie A2 Credem Banca
Domenica 21 marzo 2021, ore 18.00
Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Synergy Mondovì
Diretta YouTube

Agnelli Tipiesse Bergamo – Conad Reggio Emilia
Diretta YouTube

Prisma Taranto – Cave del Sole Geomedical Lagonegro
Diretta YouTube

Emma Villas Aubay Siena – Kemas Lamipel Santa Croce
Diretta YouTube

Sieco Service Ortona – BCC Castellana Grotte
Diretta YouTube

Pool Libertas Cantù – Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia
Diretta YouTube

 

Serie A3 Credem Banca
9a giornata di ritorno: nel Girone Bianco Torino espugna Bolzano, tre punti in casa per Fano, Macerata, Motta e Porto Viro. Prata sbanca Portomaggiore in tre set, secondo parziale da record

Nel Blu tre punti esterni di Galatina e Tuscania, Pineto passa 3-2, Sabaudia corsara al tie break in Salento. Successi esterni da 3 per Grottazzolina e Ottaviano.

Nella domenica di Campionato c’è da segnalare un record nel Girone Bianco di Serie A3 Credem Banca. Il secondo set tra Portomaggiore e Prata (44-46) ha fatto registrare il terzo punteggio più alto di sempre per un parziale in Serie A, con tanto di primato indiscusso in Serie A3.

Risultati 9a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco:
HRK Motta di Livenza – Gamma Chimica Brugherio 3-0 (25-22, 25-11, 25-21)

Delta Group Rico Carni Porto Viro – Sol Lucernari Montecchio Maggiore 3-1 (25-15, 25-13, 22-25, 25-19)

Med Store Macerata – UniTrento 3-0 (25-20, 25-20, 25-16)

Vigilar Fano – Volley Team San Donà di Piave 3-1 (24-26, 26-24, 25-19, 25-22)

Sa.Ma. Portomaggiore – Tinet Prata di Pordenone 0-3 (25-27, 44-46, 19-25)

Giocata sabato:
Mosca Bruno Bolzano – ViViBanca Torino 0-3 (19-25, 17-25, 15-25)

HRK Motta di Livenza – Gamma Chimica Brugherio 3-0 (25-22, 25-11, 25-21) – HRK Motta di Livenza: Alberini 2, Mian 6, Arienti 6, Gamba 26, Saibene 8, Luisetto 4, Nardo (L), Scaltriti 3, Tonello 0, Battista (L), De Marchi 1. N.E. Pinali, Basso. All. Lorizio. Gamma Chimica Brugherio: Santambrogio 1, Teja 3, Fumero 2, Nielsen 16, Gozzo 6, Frattini 0, Todorovic (L), Biffi 2, Raffa (L), Piazza 0, Innocenzi 1, Lancianese 0. N.E. Salvador. All. Durand. ARBITRI: Laghi, Clemente. NOTE – durata set: 31′, 22′, 28′; tot: 81′

Delta Group Rico Carni Porto Viro – Sol Lucernari Montecchio Maggiore 3-1 (25-15, 25-13, 22-25, 25-19) – Delta Group Rico Carni Porto Viro: Kindgard 4, Vinti 17, Sperandio 9, Cuda 9, Lazzaretto 16, Bargi 12, Lamprecht (L), Bernardi (L), Bellia 0, Zorzi 0. N.E. Aprile, Caenazzo Tiozzo, Dordei, Marchesan. All. Zambonin. Sol Lucernari Montecchio Maggiore: Bosetti 1, Fiscon 11, Novello 3, Pranovi 14, Flemma 6, Frizzarin 8, Penzo (L), Zivojinovic 0, Pellicori 0, Cortese 0, Battocchio (L), Carlotto 0, De Fortunato 6. N.E. All. Di Pietro. ARBITRI: Pristera’, Pasin. NOTE – durata set: 20′, 20′, 26′, 24′; tot: 90′

Med Store Macerata – UniTrento 3-0 (25-20, 25-20, 25-16) – Med Store Macerata: Monopoli 0, Ferri 9, Pizzichini 1, Dennis 20, Pahor 4, Calonico 11, Cordano 1, Princi 0, Valenti (L), Gabbanelli (L), Margutti 0. N.E. Pasquali, Snippe, Risina. All. Di Pinto. UniTrento: Pizzini 0, Pol 1, Acuti 10, Magalini 8, Bonatesta 8, Simoni 2, Marino (L), Cavasin 8, Bonizzato 0, Depalma 1, Lambrini (L), Coser 1, Parolari 2. N.E. Dell’Osso. All. Conci. ARBITRI: Carcione, Grassia. NOTE – durata set: 25′, 21′, 21′; tot: 67′.

Vigilar Fano – Volley Team San Donà di Piave 3-1 (24-26, 26-24, 25-19, 25-22) – Vigilar Fano: Cecato 8, Ruiz 9, Ferraro 12, Lucconi 23, Ulisse 8, Bartolucci 4, Cesarini (L), Gori 0, Ferro 0, Silvestrelli 0, Durazzi 4. N.E. Roberti, Tallone. All. Pascucci. Volley Team San Donà di Piave: Busato 0, Palmisano 9, Zonta 10, De Santis 11, Bomben 24, Esposito 3, Santi (L), Bassanello (L), Mignano 3, Scita 3. N.E. Lorenzon. All. Bertocco. ARBITRI: Somansino, Dell’Orso. NOTE – durata set: 26′, 29′, 25′, 27′; tot: 107′

Sa.Ma. Portomaggiore – Tinet Prata di Pordenone 0-3 (25-27, 44-46, 19-25) – Sa.Ma. Portomaggiore: Marzola 1, Graziani 17, Ferrari 9, Albergati 21, Nasari 7, Quarta 7, Gabrielli (L), Bragatto 0, Benedicenti (L), Masotti 1, Zanni 1, Ciccarelli 0. N.E. All. Cruciani. Tinet Prata di Pordenone: Calderan 2, Bellini 15, Katalan 5, Baldazzi 25, Bortolozzo 7, Vivan (L), Dal Col 1, Pinarello (L), De Giovanni 0, Gambella 0. N.E. Deltchev, Dolfo, Meneghel. All. Boninfante. ARBITRI: Fontini, Cruccolini. NOTE – durata set: 30′, 56′, 25′; tot: 111′

Giocata sabato 13 marzo 2021
Mosca Bruno Bolzano – ViViBanca Torino 0-3 (19-25, 17-25, 15-25) – Mosca Bruno Bolzano: Grassi 0, Gallo 6, Gasperi 5, Senoner 11, Ostuzzi 4, Codato 4, Marotta (L), Polacco 1, Maccabruni 0, Brillo (L), Bressan 1. N.E. Anastasios, Dalmonte. All. Palano. ViViBanca Torino: Filippi 4, Gasparini 12, Mazzone 9, Gerbino 7, Richeri 10, Maletto 10, Martina (L), Oberto 1, Valente (L), Romagnano 1, Matta 0. N.E. Brugiafreddo, D’Ambrosio, Genovesio, Piasso. All. Simeon. ARBITRI: Usai, Pozzi. NOTE – durata set: 23′, 23′, 19′; tot: 65′

Classifica Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco
HRK Motta di Livenza 52, Delta Group Rico Carni Porto Viro 45, Med Store Macerata 37, Gamma Chimica Brugherio 35, Vigilar Fano 34, Tinet Prata di Pordenone 32, Sol Lucernari Montecchio Maggiore 32, Sa.Ma. Portomaggiore 32, ViViBanca Torino 26, UniTrento 15, Mosca Bruno Bolzano 11, Volley Team San Donà di Piave 6

1 incontro in meno: Delta Group Rico Carni Porto Viro, ViViBanca Torino;

Il programma
Recupero 1a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco
Mercoledì 17 marzo 2021, ore 18.00
Delta Group Rico Carni Porto Viro – ViViBanca Torino
Diretta Legavolley.tv
Arbitri: Traversa, Jacobacci
Video Check: Fascina
Segnapunti: Milani

10a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco
Sabato 20 marzo 2021, ore 18.00
Tinet Prata di Pordenone – Med Store Macerata
Diretta Legavolley.tv

Mosca Bruno Bolzano – HRK Motta di Livenza
Diretta Legavolley.tv

Domenica 21 marzo 2021, ore 16.00
Volley Team San Donà di Piave – Delta Group Rico Carni Porto Viro
Diretta Legavolley.tv

Domenica 21 marzo 2021, ore 18.00
Gamma Chimica Brugherio – Sol Lucernari Montecchio Maggiore
Diretta Legavolley.tv

ViViBanca Torino – UniTrento
Diretta Legavolley.tv

Domenica 21 marzo 2021, ore 19.00
Vigilar Fano – Sa.Ma. Portomaggiore
Diretta Legavolley.tv

 

Risultati 9a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone Blu:
Aurispa Libellula Lecce – Gestioni&Soluzioni Sabaudia 2-3 (25-19, 25-18, 18-25, 25-27, 12-15)

Sistemia LCT Aci Castello – Falù Ottaviano 0-3 (28-30, 26-28, 23-25)

Pallavolo Franco Tigano Palmi – Videx Grottazzolina 1-3 (19-25, 23-25, 25-22, 14-25)

Giocate sabato
Abba Pineto – Avimecc Modica 3-2 (25-18, 19-25, 23-25, 25-23, 17-15)

SMI Roma – Maury’s Com Cavi Tuscania 1-3 (16-25, 25-22, 20-25, 22-25)

Normanna Aversa Academy – Efficienza Energia Galatina 1-3 (23-25, 25-20, 28-30, 26-28)

Aurispa Libellula Lecce – Gestioni&Soluzioni Sabaudia 2-3 (25-19, 25-18, 18-25, 25-27, 12-15) – Aurispa Libellula Lecce: Longo 2, Disabato 8, Agrusti 13, Stabrawa 33, Capelli 14, Rau 11, Ciardo 0, Poli 0. N.E. Lisi, Catena, Morciano. All. Denora. Gestioni&Soluzioni Sabaudia: Schettino 1, Astarita 16, Focosi 10, Link 23, Lucarelli 12, Frumuselu 10, Palombi 0, Fortunato (L), Baciocco 1, Pomponi 0, Tognoni 0. N.E. Meglio. All. Passaro. ARBITRI: Stancati, Nicolazzo. NOTE – durata set: 24′, 30′, 26′, 31′, 16′; tot: 127′

Sistemia LCT Aci Castello – Falù Ottaviano 0-3 (28-30, 26-28, 23-25) – Sistemia LCT Aci Castello: Pugliatti 2, Arezzo Di Trifiletti 5, Andriola 2, Dahl 15, Pricoco 3, Reina 2, Sciuto (L), Vitale 0, Chiesa A. 5, Di Franco 5, Zito (L), Fasanaro 4, Saraceno 6, Chiesa M. 0. N.E. All. Lopis. Falù Ottaviano: Piazza 1, Scarpi 13, Lucarelli 27, Ammirati 7, Ndrecaj 9, Ardito (L), Luciano 0. N.E. Diaferia. All. Mosca. ARBITRI: Ciaccio, Giorgianni. NOTE – durata set: 32′, 33′, 27′; tot: 92′

Pallavolo Franco Tigano Palmi – Videx Grottazzolina 1-3 (19-25, 23-25, 25-22, 14-25) – Pallavolo Franco Tigano Palmi: Parisi 1, Boscaini 7, Remo 8, Laganà 17, Zappoli Guarienti 9, Porcello 8, Di Carlo (L), Carbone (L), Amato 0, Limberger Neto 1, Morelli 0. N.E. Concolino. All. Polimeni. Videx Grottazzolina: Marchiani 3, Vecchi 20, Romagnoli 10, Reyes Leon 13, Starace 17, Cubito 11, Romiti (L), Di Bonaventura 0, Pison 0. N.E. Viciedo Palacios, Gaspari, Perini, Brandi. All. Ortenzi. ARBITRI: Spinnicchia, Scarfò. NOTE – durata set: 20′, 24′, 25′, 20′; tot: 89′

Giocate sabato 13 marzo 2021
Normanna Aversa Academy – Efficienza Energia Galatina 1-3 (23-25, 25-20, 28-30, 26-28) – Normanna Aversa Academy: Alfieri 4, Sacripanti 12, Bonina 8, Cester 33, Darmois 19, Fortes 6, Di Meo (L), Conte 0, Diana 2, Calitri (L). N.E. Bongiorno, Simonelli, Mille, Ricco. All. Tomasello. Efficienza Energia Galatina: Parisi 2, Lotito 19, Musardo 7, Giannotti 21, Maiorana 13, Elia 9, Apollonio (L), Torchia (L), Lentini 0, Buracci 0, Antonaci 0. N.E. Gallo, Conoci F., Conoci A.. All. Stomeo. ARBITRI: Cavalieri, Palumbo. NOTE – durata set: 25′, 31′, 43′, 40′; tot: 139′

Abba Pineto – Avimecc Modica 3-2 (25-18, 19-25, 23-25, 25-23, 17-15) – Abba Pineto: Partenio 4, Cattaneo 15, Orazi 5, Morelli 24, Zornetta 3, Trillini 8, Giaffreda (L), Catone 0, Cappio (L), Held 6. N.E. Marcotullio, Meleddu, Lalloni. All. Rosichini. Avimecc Modica: Tulone 5, Chillemi 13, Raso 11, Martinez 27, Busch 21, Garofolo 11, Dormiente (L), Cuti 0, Nastasi (L), Imbesi 0. N.E. Bonsignore. All. Bua. ARBITRI: Rolla, Mattei. NOTE – durata set: 22′, 24′, 24′, 31′, 20′; tot: 121′

SMI Roma – Maury’s Com Cavi Tuscania 1-3 (16-25, 25-22, 20-25, 22-25) – SMI Roma: Morelli 2, Mandolini 14, Coggiola 4, Rossi 17, De Fabritiis 3, Antonucci 7, Milone (L), Consalvo 2, Titta (L), De Vito 0, Sideri 1, Franchi De’ Cavalieri 0, Iannaccone 0. N.E. Tozzi. All. Budani. Maury’s Com Cavi Tuscania: Marsili 4, Gradi 6, Ceccobello 6, Boswinkel 25, De Paola 14, Cioffi 14, Zibella (L), Catinelli Guglielminetti 0, Pace (L), Skuodis 2. N.E. Menichetti, Stamegna, Ragoni. All. Tofoli. ARBITRI: Talento, Capolongo. NOTE – durata set: 23′, 29′, 25′, 31′; tot: 108′

Classifica Serie A3 Credem Banca – Girone Blu
Efficienza Energia Galatina 49, Videx Grottazzolina 48, Maury’s Com Cavi Tuscania 44, Abba Pineto 40, Normanna Aversa Academy 31, Avimecc Modica 30, Gestioni&Soluzioni Sabaudia 26, SMI Roma 23, Pallavolo Franco Tigano Palmi 22, Falù Ottaviano 19, Aurispa Libellula Lecce 17, Sistemia LCT Aci Castello 8

1 incontro in meno: Normanna Aversa Academy, Falù Ottaviano

Il programma
10a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone Blu
Sabato 20 marzo 2021, ore 20.30
Sistemia LCT Aci Castello – Abba Pineto
Diretta Legavolley.tv

Gestioni&Soluzioni Sabaudia – Normanna Aversa Academy
Diretta Legavolley.tv

Domenica 21 marzo 2021, ore 16.00
Aurispa Libellula Lecce – Avimecc Modica
Diretta Legavolley.tv

Domenica 21 marzo 2021, ore 18.00
Pallavolo Franco Tigano Palmi – SMI Roma
Diretta Legavolley.tv

Videx Grottazzolina – Efficienza Energia Galatina
Diretta Legavolley.tv

Domenica 21 marzo 2021, ore 19.00
Maury’s Com Cavi Tuscania – Falù Ottaviano

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *