Sei Nazioni Femminili: la Munarini dirige l’Inghilterra
26 marzo 2021
Il Cus Jonico Taranto schianta Formia
26 marzo 2021

Sono solo poco più di 100 Km a separare la Trentino Itas dalle SuperFinals di Champions. Verona, primo maggio 2021, Finale di Champions Legue. Fibrillazione per una sfida rivelazione tra la Trentino Itas, che continua ad essere inarrestabile in Europa, e lo Zaksa del tecnico Grbic, alla sua prima Finalissima, capace di abbattere i colossi del volley dei nostri giorni: prima la Cucine Lube Civitanova poi lo Zenit Kazan, gli stessi due team che due anni prima a Berlino si sfidavano a caccia della 2019 CEV Champions League.

È la squadra di Angelo Lorenzetti il team uscito vittorioso dallo scontro in Semifinale nel derby tricolore. La Sir Sicoma Monini Perugia, dopo una partenza lampo, non è riuscita nella rimonta, o meglio, la solidità dei primi due set non è bastata alla corazzata bianconera che nei due parziali successivi si è affievolita consegnando l’accesso ai trentini, già vincitori con il massimo scarto nello scontro che valeva l’andata e a cui bastava la vittoria di soli due set per il passaggio del turno.

Appuntamento nel weekend con la Post Season di SuperLega Credem Banca dove sia la Sir Safety Conad Perugia che l’Itas Trentino saranno impegnate nelle sfide valide per Gara 1 di Semifinale Play Off Scudetto.

Risultati Semifinali CEV Champions League
Sir Sicoma Monini Perugia – Trentino Itas 3-2 (25-22, 25-17, 23-25, 17-25, 15-6)
Grupa Azoty Kedzierzyn Kozle – Zenit Kazan 2-3 (17-25, 25-16, 25-21, 28-30, 18-20)
Golden set: 15-13

SuperFinals CEV Champions League
Sabato 1 maggio 2021, Verona, AGSM Forum

Grupa Azoty Kedzierzyn Kozle – Trentino Itas

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *