La Leo Shoes Casarano chiude la prima fase con una vittoria
27 marzo 2021
Cassino-CJ Taranto 82-76, i rossoblu cadono nel Lazio
29 marzo 2021

Pomeriggio di divertente agonismo al Palazzetto dello Sport di Sannicola in occasione della decima giornata del Campionato Nazionale di Serie B Maschile: la Allianz Colazzo Galatone cede tra le mura amiche alla Pag Taviano, che ha la meglio con il punteggio di 3 a 1.
Partita equilibrata in tutti i frangenti, con fiammate da una parte e dall’altra: mister Alemanno sceglie di nuovo Epifani, De Lorentis, Papa, Sancesario, Pagano e Amodio, con Michele Muci e Buttarini ad alternarsi a guardia della seconda linea.
A dispetto di un inizio freddo (sullo 0-3 del primo set il tecnico neretino sceglie di scuotere subito i suoi con un time-out) tutta la prima frazione fa vedere bel gioco e i bianco-verdi rispondono colpo su colpo, muro su muro alle iniziative dei ragazzi di Vannicola. Il set si conclude sul 22-25 per gli ospiti, con i padroni di casa che però si rifanno subito dopo: con decisione Alemanno e i suoi conquistano il secondo set, che con la stessa verve delle due compagini si conclude con il 25-21 per gli uomini del presidente Giuseppe Giuri.
Nella terza frazione si registra il “calo di temperatura” dei galatonesi, che non ripetono la prestazione dei primi due parziali, cedendo per 14-25. Quarto set di nuovo caldo, con ancora – sbavature a parte – un’ottima prestazione del sestetto targato Allianz: a pochi minuti dall’inizio del set rientra nei giochi Andrea Muci (già chiamato in causa nelle frazioni precedenti) al posto di Pagano. I bianco-verdi lottano palla su palla, si fanno rimontare un vantaggio di cinque punti ma restano in rotta, salvo cedere nel finale agli ospiti sul punteggio di 22-25.
Il decimo turno ha segnato l’ultimo atto della regular season della serie B: in attesa delle decisioni della Federazione su come sarà programmata la seconda fase del torneo, il presidente Giuri traccia un bilancio di quanto fatto finora: “Per noi era il primo anno, siamo i più giovani, abbiamo fatto la nostra esperienza e abbiamo fatto i punti che dovevamo contro le squadre con cui potevamo giocarcela. Se dovessimo proseguire, ci prepareremo subito per la seconda fase che è alla nostra portata”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *