LA COMPOSIZIONE SOCIETARIA DELL’UNIONE SPORTIVA LECCE.
16 luglio 2021
Matteo Pasca il Match Analyst del calcio.
20 luglio 2021

Luigi Cuppone salentino originario di Neviano è nato a Nardò (Le) il 6 agosto del 1997.
Nell’ultima stagione sportiva ha militato nella Casertana in Lega Pro nel raggruppamento meridionale Girone C collezionando 33 presenze con 14 goal.
Durante il mese di gennaio, ha vissuto la sua definitiva esplosione, diventando un punto di riferimento insostituibile nel reparto offensivo della Casertana.
Cuppone è approdato a Caserta l’estate scorsa dal Pisa, squadra che dopo averlo dato in prestito tra Pagani, Bisceglie e Monopoli non hanno più riposto fiducia in lui.
Nel reparto avanzato può ricoprire qualsiasi ruolo, dall’ala, alla seconda punta fino alla punta centrale. L’attaccante salentino preferisce partire da lontano, per poter sfruttare la sua velocità e l’ottimo dribbling, è dotato di un destro preciso che gli ha permesso di realizzare gol di ottimo valore tecnico.
Una curiosità: il Catanzaro nel mercato invernale era riuscito a strappare un accordo di massima per il classe ’97, ma con le tante richieste che pervenivano dalla Serie B non è stato facile portare a termine la trattativa.
Infatti il Cittadella del Presidente Antonio Gabrielli patron del Gruppo Gabrielli e della SO.FI.DA.ha acquistato Cuppone all’inizio del calcio mercato nel mese di giugno scorso.
Insieme all’attaccante ex Casertana approdano alla corte di Mister Edoardo Gorini :
Alessandro Mattioli Terzino destro 23 anni dal Modena Serie C – Girone B
Andrea Danzi Mediano 22 anni dal Verona Serie A
Mamadou Tounkara Punta centrale 25 anni dalla Viterbese Serie C – Girone C

Questa sarà la stagione sportiva decisiva per Luigi Cuppone per la consacrazione definitiva nel calcio professionistico di vertice.
Una maturazione calcistica, visto che quella umana il giovane attaccante nevianese l’ha già avuta divenendo padre del piccolo Massimo avuto da Laura Trinchera figlia di Stefano ex calciatore del Lecce anni ’90 ed ex Direttore Sportivo del Cosenza.
Le potenzialità ci sono tutte.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *