Volley Castellana buon test a Pineto
29 settembre 2021
La Virtus sbanca Potenza
29 settembre 2021

A Durango (Messico), per la quarta edizione consecutiva del Campionato del Mondo under 18 femminile, la nazionale italiana ha conquistato l’accesso in finale. Questa notte le azzurrine di Marco Mencarelli hanno battuto 3-0 (25-23, 25-18, 25-22) gli Stati Uniti, dando l’ennesima prova di forza nel torneo.
La nazionale tricolore è stata brava nel primo set a rimontare sugli Stati Uniti nelle fasi conclusive (25-23). Nel secondo, invece, le azzurrine hanno dominato, senza concedere alcuna chance alle avversarie (25-18). Anche nel terzo le ragazze di Marco Mencarelli hanno condotto il gioco e le avversarie solo nel finale hanno accorciato le distanze (25-22).
Alle ore 03.00 di giovedì 30 settembre la formazione tricolore si giocherà il titolo mondiale contro la Russia, vincitrice nell’altra semifinale 3-0 (25-13, 25-8, 25-21) sulla Serbia.
Dopo le medaglie d’Oro 2015, 2017 e l’Argento nell’edizione 2019 per la squadra di Marco Mencarelli si tratta della quarta finale consecutiva nel Campionato Mondiale under 18.

IL TABELLINO

ITALIA U18-STATI UNITI U18 3-0 (25-23, 25-18, 25-22)
Italia: Giuliani 8, Acciarri 9, Viscioni 12, Ituma 22, Gannar 6, Passaro 1, Barbero (L). Ribechi, Bellia. N.e. Batte, Modesti, Esposito. All. Mencarelli
Stati Uniti: Allck 6, Reilly, Murray 2, Mendelson 7, Kahahaway 9, Wucherer 15, Choboy (L).
Chicoine 6, Jurevicius, Brandewie, Blyashov. N.e. Stucky. All. Jamie
Durata set: 25’, 25’, 32’
Italia: 3 a, 10 bs, 13 mv, 18 et
Stati Uniti: 4 a, 8 bs, 5 mv, 17 et

MARCO MENCARELLI: “L’Italia è cresciuta molto durante la preparazione estiva e nel corso di questi Campionati del Mondo. Nel gruppo ci sono diverse debuttanti in maglia azzurra e questo torneo rappresenta per loro la prima vera esperienza internazionale. A livello di squadra stiamo apportando dei cambiamenti sostanziali per permettere alle atlete di essere maggiormente competitive anche in futuro.
Tornando alla gara di oggi contro gli Stati Uniti posso dire che è stata una partita dominata in battuta e a muro. Nel primo set, per colpa di alcune nostre disattenzioni, abbiamo permesso alle statunitensi di andare in vantaggio ma le ragazze sono poi state brave a reagire e chiudere in nostro favore il set. Quella di domani contro la Russia sarà una finale durissima. La formazione russa, che lo scorso anno ha dominato l’europeo, è molto forte a muro e ben preparata in attacco. Da parte nostra daremo il massimo come abbiamo fatto in ogni partita di questo mondiale. Una vittoria in finale rappresenterebbe per noi la ciliegina sulla torta in un percorso già di per sé eccezionale”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *