Nulla da fare contro Trento per la Prisma Taranto
15 febbraio 2022
L’Happy Casa torna a vincere in trasferta
15 febbraio 2022

BCC LEVERANO 3

JOIVOLLEY 1

25-18, 25-23, 19-25, 25-21

BCC LEVERANO: Marzo 13, Laterza 3, Conte 13, Cagnazzo G. 0, Gaetani ne, Miraglia ne, Barone (libero) 1, Schiattino ne, Savina ne, Scrimieri 10, Orefice 18, Cagnazzo S. ne, Serra 3. Allenatore: Zecca

JOIVOLLEY: Cazzaniga 25, Anselmo ne, Stufano 11, Di Sabato ne, Ragucci 0, Paglialunga L. 6, Moschetti ne, Miccoli ne, Esposito 3, Bitetti ne, Gabriele 21, Porro 5, Bisci (libero), Lopedota ne. Allenatore: Paglialunga D.

ARBITRI: Fabio Pasquali e Claudia Angelucci

Durata set: 24′, 25′, 24′, 28′

Errori in battuta: Leverano 7, Gioia del Colle 15; Ace: Leverano 3, Gioia del Colle 12; Muri vincenti: Leverano 6, Gioia del Colle 10

Riprende il campionato di serie B, dopo la sosta forzata causa Covid-19, e la BCC Leverano torna alla vittoria nel big match della sedicesima giornata contro la Joivolley, battuta per 3-1 alla fine di una partita bellissima, con il sestetto gialloblù capace di tenere alta la concentrazione in ogni fase, attenta in difesa e cinica in attacco. Coach Zecca si affida al sestetto titolare composto da Orefice, Laterza, Marzo, Conte, Scrimieri, Serra e Barone come libero; sul versante opposto coach Paglialunga schiera l’eterno Cazzaniga a chiudere la diagonale con Esposito, poi Gabriele, Paglialunga, Stufano e Porro con Bisci libero. I gialloblù partono subito forte con il muro di Conte sull’attacco centrale ospite per il 7-4. Il turno in battuta di Esposito mette in difficoltà la ricezione leveranese e riporta sotto i suoi sull’8-7. L’attacco out di Gabriele per il 21-16 costringe coach Paglialunga a chiamare il time out. L’ace di Laterza, l’attacco vincente di Marzo al termine di uno scambio lunghissimo e quello finale di capitan Orefice regalano al Leverano il primo set. Nel secondo parziale gli ospiti trovano maggiore efficacia in battuta, soprattutto con Gabriele che, pronti, via, trova subito due ace che costringono coach Zecca a chiamare time out. Conte firma il sorpasso sul 10-9, cui replica Cazzaniga per il 11-13. I gialloblù non si disuniscono e con Orefice trovano un gran muro su Paglialunga per il nuovo break sul 18-17. La sfida si mantiene equilibrata fino all’errore al servizio di Gabriele per il 25-23. Gioia parte di nuovo forte nel terzo game, affidandosi sempre al servizio, questa volta di Stufano che trova due ace consecutivi. Il muro di Scrimieri accorcia le distanze sul 10-12 ed è sempre il centrale leveranese a firmare la temporanea parità sul 13-13. Il turno in servizio di Cazzaniga fa male e gli ospiti allungano sul 13-17, coach Zecca dà fiato a Conte, sostituendolo con Gabriele Cagnazzo. L’ace di Esposito è il preludio al punto finale di Cazzaniga che rianima le speranze della Joivolley. L’equilibrio regna sovrano anche nel quarto parziale, fino al muro di Marzo e Scrimieri su Cazzaniga per il 14-11. Capitan Orefice torna a macinare punti con un doppio attacco chirurgico e porta i suoi sul 19-15. L’errore al servizio di Cazzaniga vale il 25-21 e tre punti pesantissimi per la BCC Leverano che aggancia a 29 punti l’Energytime Spike Campobasso e l’M2G Green Bari, in testa alla classifica.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *