Troppo forte la Lube per Taranto
27 febbraio 2022
L’Aurispa Lecce doma il Marcianise
1 marzo 2022

BCC LEVERANO 3

AREA BRUTIA VOLLEY COSENZA 0

25-13, 15-15, 25-13

BCC LEVERANO: Marzo 16, Laterza 0, Conte 6, Cagnazzo G. ne, Gaetani (libero), Miraglia 7, Barone (libero), Schiattino 2, Savina 2, Scrimieri 6, Orefice 4, Cagnazzo S. 10, Serra ne. Allenatore: Zecca

AREA BRUTIA VOLLEY COSENZA: Guarini 0, Berardi 5, Vivona 10, Cappadona 1, Mirabelli 0, Tripodi 1, Ruggiero 4, Sabatini 1, Lioi (libero), D’Amico 4. Allenatore: Perri

Arbitri: Raffaella Ayroldi e Domenico Vito Cantore

Durata set: 19′, 20′, 20′

Errori in battuta: Leverano 10, Cosenza 9; Ace: Leverano 7, Cosenza 1; Muri vincenti: Leverano 7, Cosenza 6

È bastata meno di un’ora alla BCC Leverano per vincere la sfida contro l’Area Brutia Volley Cosenza e confermare il momentaneo primato in classifica.

Coach Zecca lancia dal primo minuto il giovanissimo centrale Federico Miraglia, appena diciassettenne, al fianco di Scrimieri ed insieme a Laterza, Orefice, Marzo, Conte e al libero Barone. La sfida è piuttosto equilibrata nella prima parte del game fino al muro di Miraglia che regala il primo gap importante per i padroni di casa sul 10-7, costringendo coach Perri a chiamare time out per dare indicazioni ai suoi giovani ragazzi. Coach Zecca inserisce anche Savina al posto di Laterza e i gialloblù chiudono i conti con l’ace di Marzo per il 25-13.

Nel secondo set la BCC Leverano parte subito forte e sul 9-7 coach Perri deve interrompere il gioco per richiamare i suoi. Coach Zecca inserisce l’opposto Simone Cagnazzo al posto di Orefice, con Savina che indossa i gradi di capitano. La diagonale salentina funziona benissimo, come ottimi sono gli apporti di Marzo e Conte. È proprio un tocco di seconda del regista di casa a chiudere i conti sul 25-15. Senza grandi sussulti anche il terzo parziale, con la BCC Leverano che fa la sua partita in maniera ordinata e compatta. Miraglia è insidioso al servizio, così come Marzo, mentre coach Zecca dà spazio anche all’altro baby del gruppo, Francesco Schiattino, che subentra a Filippo Scrimieri. Nemmeno il tempo di fare l’esordio in campo ed il centrale arrivato dalla Showy Boys Galatina mette a referto i suoi primi due punti nel campionato dei grandi, con un buon attacco in primo tempo ed un muro efficace. L’errore in attacco di Cosenza chiude set e match sul 25-13 grazie al quale la BCC Leverano continua a conservare il primo posto in classifica.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *