Leo Shoes Casarano alla prova con la capolista
5 marzo 2022
BCC Castellana, arriva la prima sconfitta interna
6 marzo 2022

CJ BASKET TARANTO – FORIO BASKET 78-76

CJ Basket Taranto: Manuel Diomede 22 (4/4, 4/8), Alberto Conti 17 (7/11, 0/4), Biagio Sergio 17 (4/4, 2/9), Riziero Ponziani 12 (6/7, 0/0), Ricards Klanskis 6 (2/5, 0/0), Hugo Erkmaa 2 (1/5, 0/2), Gianmarco Conte 2 (1/3, 0/2), Matteo Carone 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Porcelluzzi 0 (0/0, 0/0), Andrea francesco Liace 0 (0/0, 0/0), Giovanni Gambarota 0 (0/0, 0/0), Luca Cianci 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

Pietratorcia Forio Basket 1977: Daniele Grilli 20 (2/4, 4/9), Damir Hadzic 13 (3/6, 1/3), Juan manuel Caceres 12 (6/8, 0/0), Jakov Milosevic 10 (3/6, 1/4), Francesco Ciarpella 9 (1/1, 2/6), Simone Orsini 6 (1/7, 0/3), Andrea Antonaci 6 (3/5, 0/0), Marco antonio Iannello 0 (0/0, 0/0), Shadi Nafea 0 (0/0, 0/0), Domenico Capezza 0 (0/0, 0/0). All. Marinelli.

Arbitri: Nicola Alessi di Lugo (RA) e Michele Meli di Forlì. Parziali: 18-18, 20-20, 14-19, 26-19. STAT TA – Tiri liberi: 10 / 17 – Rimbalzi: 34 9 + 25 (Riziero Ponziani 10) – Assist: 22 (Hugo Erkmaa 7). STAT FO – Tiri liberi: 14 / 20 – Rimbalzi: 38 12 + 26 (Damir Hadzic 12) – Assist: 17 (Simone Orsini 7). Uscito per 5 falli: Ponziani (2°q, TA)

Palla dentro per Biagio Sergio che si muove sulle punte, si gira intorno al suo avversario e deposita docile la palla nel canestro. È l’immagine della vittoria del CJ Basket Taranto che arriva a 5” dalla fine dell’anticipo della 22sima giornata del campionato di serie B Old Wild West portato a casa per 78-76 contro la Pietratorcia Forio Basket.

Il settimo sigillo del 2022 dei rossoblu arriva con il cuore e con la grinta che ha permesso al CJ Taranto di superare diverse difficoltà durante la partita, a partire dall’indisponibilità di Gambarota, in panchina solo per onor di firma, ma soprattutto di Ponziani che a metà terzo quarto deve dire addio alla partita che lo vedeva come sempre protagonista già in doppia doppia (12pt+10rb) a causa di una controversa doppia infrazione, fallo più tecnico fischiati insieme. Con il suo pivot out per falli e sotto anche di 7 punti a inizio ultimo quarto Taranto ha trovato la forza di reagire alle avversità, appoggiandosi non solo sui suoi miglior giocatori over, Diomede 22 punti, Conti e Sergio 17 ed Erkmaa a 7 assist ma trovando anche risorse importanti da Conte e Klanskis (6 punti). Il finale è quello di cui sopra e stavolta, diversamente dal match con Ragusa a inizio campionato, la “preghiera” di Orsini per un tenace Forio non viene ascoltata facendo esplodere di gioia il Palafiom.

Coach Olive parte con Ponziani, Erkmaa, Sergio, Conti e Conte. Coach Marinelli risponde con Milosevic, Orsini, Grilli, Antonaci, Hadzic.

Mani fredde in avvio al Palafiom, il primo punto lo mette a segno dalla lunetta Forio dopo 2’ con Grilli che firma anche la prima tripla del match dopo il canestro rossoblu di Ponziani. Taranto ci mette un po’ a carburare, va sotto 4-8 ma si rimette prontamente in carreggiata con Conti e lo stesso Ponziani che comincia a fare la voce grossa nel pitturato. Restano però un problema i movimenti di Caceres che fa male alla difesa rossoblu e tiene Forio avanti 12-8. Sull’asse Sergio-Ponziani però Taranto costruisce in fotocopia i canestri del pareggio a 12. Ora più sciolto il CJ opera il sorpasso con Conti assistito da Diomede e da un ottimo Klanskis in uscita dalla panchina imbeccato ancora da Sergio: 8-0 di break e +4. Forio torna puntualmente da Caceres che resta un problema per la difesa ionica, nel finale però ci pensa Diomede al suono della sirena a impattare ancora per il 18-18.

L’equilibrio regna sovrano anche in avvio di secondo quarto, CJ a segno con Diomede e Conti, poi le tre triple in fila fila di Grilli e Hadzic fanno intravedere lo spettro di una settimana contro Ruvo. Ci pensano però Conti e Sergio a tenere i rossoblu in scia, poi Ponziani schiaccia tutta la sua rabbia nel canestro avversario e carica la tripla di Sergio per il sorpasso sul 33-32 che costringe coach Marinelli al time out. Al rientro negli ultimi possessi prima dell’intervallo Diomede e Hadzic si sfidano al tiro, il risultato è un pareggio su tutta la linea, 38-38.

Al rientro in campo Antonaci e Conti aprono le danze del 2°tempo. Si segna col contagocce, quasi solo dalla lunetta, Forio resta col naso avanti. Ma a metà del terzo quarto l’episodio che potrebbe decidere la gara. A Ponziani, già con 3 falli, ne viene fischiato un 4°. Il lungo non è d’accordo, la protesta non sembra poi così eccessiva ma basta per indurre l’arbitro a fischiarli un tecnico che lo manda direttamente in panchina. Coach Olive deve fare di necessità virtù affidandosi a Sergio e Klanskis sotto le plance ma 15 minuti senza Ponziani sembrano davvero tanti, forse troppi. Proprio Sergio suona la carica, tripla del -2, Diomede assista Conti nel canestro del pareggio a 46 che scalda il Palafiom. Coach Marinelli chiama time out, riordina le idee per sfruttare l’indubbio vantaggio, Forio mette due triple con Ciarpella e una terza con Grilli volando a +8 ma provvidenziale prima della sirena l’azione da tre punti, canestro più fallo più libero di Klanskis per il 52-57 con cui si va all’ultimo quarto.

Che si apre col canestro di Grilli del +7. Taranto è più viva che mai però, Diomede lo manifesta con una tripla, poi il sottomano di Conte per il -2 e ancora un’altra solita tripla dell’ultimo quarto di Diomede per il 60-61. È ancora il capitano, inarrestabile, a prendere fallo e segnare il 2/2 dalla lunetta per il sorpasso 65-64 a 5’ dalla fine. Comincia un vero e proprio supplementare punto a punto, Sergio risponde prima a Orsini e poi a Caceres, Forio è avanti ma a 2’ dalla fine Erkmaa infila il 73-73. Per un minuto e mezzo si segna solo dalla lunetta con alterne fortune ma la sostanza del punteggio non cambia, 76-76 a 30” dalla fine. Taranto gioca un buon possesso mette la palla in post basso per Sergio che di forza si avvicina al canestro e appoggia nella retina il canestro che sarà della vittoria. Mancano solo 5” alla sirena, coach Marinelli chiama time out per disegnare l’ultima azione. Taranto ha vissuto già questo film a inizio stagione, contro Ragusa, non fu una gioia. Ma stavolta è diverso, il tentativo di Orsini non va dentro, il CJ Basket può esultare con tutti gli affezionati del Palafiom in festa.

Un successo importante per il CJ Taranto che si potrà godere al meglio la sosta prevista per le finali di Coppa Italia del prossimo fine settimana. I rossoblu torneranno in campo sabato 19 marzo a Pozzuoli.

MEDIA – Differita tv in chiaro del match andrà in onda il lunedì alle ore 14.30 sul canale 850 del digitale terrestre di Radio Cittadella.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 2021/22 – 22^ giornata
05/03/2022 16:30 BPC Virtus Cassino-Virtus Kleb Ragusa 75-70

05/03/2022 19:00 CJ Basket Taranto-Forio Basket 78-76

06/03/2022 18:00 Geko PSA Sant’Antimo-Virtus Arechi Salerno

06/03/2022 18:00 Pall. Viola Reggio Calabria-Pavimaro Molfetta

06/03/2022 18:00 Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Fidelia Torrenova

06/03/2022 18:00 Lapietra Monopoli-Bava Pozzuoli

06/03/2022 18:00 Del.Fes Avellino-Moncada Energy Agrigento

06/03/2022 18:00 Lions Basket Bisceglie-Meta Formia

Tutte le gare in diretta streaming su LNP PASS                         

CLASSIFICA:
Moncada Energy Agrigento 36 18-2

Lions Basket Bisceglie 30 15-6

Tecnoswitch Ruvo di Puglia 30 15-6

Virtus Arechi Salerno 28 14-7

Fidelia Torrenova 26 13-7

CJ Basket Taranto 26 13-9

Virtus Kleb Ragusa 24 12-8

Geko PSA Sant’Antimo 22 11-9

Pall. Viola Reggio Calabria 22 11-10

Pavimaro Molfetta 16 8-13

Bava Pozzuoli 16 8-13

Forio Basket 1977 16 8-14

La Pietra Monopoli 14 7-12

BPC Virtus Cassino 17 7-15

Del.Fes Avellino 10 5-15

Meta Formia 2 1-20

NOTA – Al fianco di ogni squadra indicati punti, vittorie e sconfitte                 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *