Bentornato Elios! Manzi è bronzo agli Europei a Sofia, Milani quinta
30 aprile 2022
Scontro ad eliminazione tra Ottaviano e Galatina 
30 aprile 2022

A Gradisca d’Isonzo, terza vittoria in tre partite per i ragazzi di Favo: gli Azzurrini hanno superato gli Stati Uniti grazie ai gol nel primo tempo di Mosconi e Liberali. Inutile, nella ripresa, la rete di Turner. Il tecnico: “Ottimo avvio, poi bravi a soffrire”

L’Italia non si ferma più. Con il 2-1 agli Usa, la Nazionale Under 15 accede alla finale della 18a edizione del Torneo delle Nazioni: tra gli Azzurrini e il trofeo resta soltanto la Repubblica Ceca, avversaria dell’Italia domenica alle 18 a Gradisca d’Isonzo. Lo stadio Colaussi ha ospitato anche la semifinale contro gli statunitensi, decisa da un gol in apertura di Mosconi e da quello di Liberali, sempre nel primo tempo. “La squadra è partita bene, poi è stata brava a soffrire – le parole dell’allenatore, Massimiliano Favo -. Non è semplice a questa età giocare tutti i giorni, ma i ragazzi hanno meritato di raggiungere questa finale per gli sforzi profusi in queste partite. Sono ragazzi di

15 anni, è normale che ci siano sia cose belle che errori, e da quelli si migliora. Sono contento che siano più le luci che le ombre: ora riposiamo e cerchiamo di preparare la finale da giocare nel migliore dei modi”.

Pronti via, e l’Italia – schierata con Liberali alle spalle di Mosconi e Maiorana – si è portata in vantaggio al 5′ proprio con Mosconi (Inter) che, approfittando di un errore di Pierre, si è lanciato verso la porta di Campagnolo, superandolo al secondo tentativo. Poco dopo, gli Azzurrini hanno rischiato di subire il pareggio: sul disimpegno sbagliato di Verde, Berchimas non ne ha approfittato complice la bella parata di Mantini. Italia che ha sfiorato anche il raddoppio con Liberali: il fantasista del Milan, dall’interno dell’area, ha colpito il palo dopo una leggera deviazione del portiere Campagnolo. Altra chance per gli Usa al 27′: sulla punizione di Worth, però, soltanto l’illusione

ottica del gol. Gol trovato invece dall’Italia alla mezzora con una splendida giocata di Liberali (Milan), conclusa con un sinistro di punta che si è infilato nell’angolino.

Nella ripresa, subito tre cambi per gli statunitensi: dentro Alexandre, Turner e Rajagopal, poi Favo ha richiamato in panchina Maiorana e Olivieri per inserire Castaldo e Gariani. Negli Usa, in campo anche Glover e Anderson: la squadra di Heinemann non stava spaventando l’Italia, che però a 10′ dalla fine si è complicata la vita da sola. Lo stop sbagliato di Mantini ha regalato a Turner la palla del 2-1 solo da spingere in rete. Poco dopo, Mosconi si è guadagnato un calcio di rigore concesso per fallo di Rivera: dal dischetto, Castaldo si è fatto però ipnotizzare da Campagnolo, con Alexander che ha salvato sulla linea il tentativo di tap in dello stesso Castaldo. L’Italia ha sofferto nel finale, ma è comunque riuscita a portare a casa la qualificazione. Resta una sola partita (che sarà trasmessa sulla pagina Facebook del Torneo delle Nazioni) per tornare ad alzare il trofeo di Gradisca a distanza di 14 anni dall’ultimo successo datato 2008.

Girone A
25 aprile: Inghilterra-Cile 5-0
26 aprile: Cile-ITALIA 0-3
27 aprile: ITALIA-Inghilterra 4-2
Classifica: ITALIA 6; Inghilterra 3; Cile 0.

Semifinali
Italia-Usa 2-1

Repubblica Ceca-Portogallo 1-0

Finale (domenica 1° maggio, ore 18, a Gradisca d’Isonzo)
Italia-Repubblica Ceca

L’elenco dei convocati
Portieri: Tommaso Vannucchi (Fiorentina), Raffaele Mantini (Sassuolo);
Difensori: Federico Colombo (Milan), Manuel Maffessoli (Atalanta), Francesco Verde (Juventus), Lorenzo Biagioni (Fiorentina), Christian Garofalo (Napoli), Cristian Cama (Roma), Matteo Cocchi (Inter);

Centrocampisti: Alessandro Olivieri (Empoli), Ernesto Perin (Milan), Alessandro Di Nunzio (Roma), Niccolò Gariani (Atalanta), Diego Pisani (Fiorentina), Guido Della Rovere (Cremonese);
Attaccanti: Francesco Castaldo (Bologna), Stefano Maiorana (Fiorentina), Mattia Mosconi (Inter), Federico Coletta (Roma), Mattia Liberali (Milan).

Staff – Supervisore Nazionale Under 15: Antonio Rocca; Tecnico: Massimiliano Favo; Assistente tecnico: Matteo Barella; Coordinatore area portieri: Nicola Pavarini; Preparatore dei portieri: Graziano Vinti; Preparatore atletico: Adalberto Zamuner; Match analyst: Andrea Loiacono; Medici: Attilio Romano e Alessandro Carducci; Fisioterapista: Fabrizio Casati; Segretario: Francesco Lupi.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *