U.S. Città di Fasano- Tris di rinforzi alla corte di Costantini: vestono biancazzurro Dorval, Giuseppe Lopez e Losavio
1 febbraio 2021
ATLETICA: DOMANI TAMBERI A BANSKA BYSTRICA CON TROST E VALLORTIGARA.
1 febbraio 2021

Roma – Iniziata ufficialmente la settimana che porterà la Nazionale Italiana Rugby all’esordio del Guinness Sei Nazioni 2021. Gli Azzurri sabato 6 febbraio – alle 15.15 allo Stadio Olimpico di Roma – affronteranno la Francia nella prima giornata del torneo, partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Prima parte della mattinata con la squadra – divisa in reparti – tra riunioni e sessioni in palestra per poi spostare il focus sul campo con il gruppo al completo a disposizione dello staff tecnico azzurro.

“La squadra questa mattina si è allenata al completo. Nella giornata di ieri gli atleti invitati hanno fatto rientro presso i propri club di appartenenza e, contestualmente, i giocatori convocati – che sono scesi in campo sabato a Treviso per il recupero della quinta giornata del Guinness PRO14 tra Benetton e Munster – hanno raggiunto il raduno azzurro e si sono allenati regolarmente con il resto  del gruppo” ha dichiarato Luigi Troiani, Team Manager della Nazionale.

“Abbiamo davanti a noi una settimana importante. Con il rientro dei giocatori da Treviso – ha esordito Marius Goosen, allenatore dell’attacco dell’Italrugby – ora abbiamo a disposizione tutta la rosa dei convocati per preparare al meglio l’esordio nel Sei Nazioni. C’è tanto entusiasmo e tutti noi non vediamo l’ora di poter scendere in campo”.

“Squadra giovane? Non è assolutamente un problema. Una delle componenti dello sport, del nostro in particolare, è il coraggio. Non c’è un termine particolare per aspettare l’esordio di un giocatore: se ci sono le qualità è giusto dare una chances a chi dimostra di meritare un posto in questa squadra” ha concluso l’allenatore sudafricano

Questa la lista dei giocatori convocati:

Piloni

Pietro CECCARELLI (Brive, 14 caps)

Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 8 caps)*

Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 7 caps)*

Daniele RIMPELLI (Zebre Rugby Club, esordiente)*

Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 10 caps)*

Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 10 caps)*

 

Tallonatori

Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 32 caps) – capitano

Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 2 caps)*

Marco MANFREDI (Zebre Rugby Club, esordiente)

 

Seconde Linee

Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 8 caps)*

Riccardo FAVRETTO (Mogliano Rugby 1969, esordiente)

Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 11 caps)*

David SISI (Zebre Rugby Club, 11 caps)

Cristian STOIAN (Fiamme Oro  Rugby, 2 caps)*

 

Terze Linee

Michele LAMARO (Benetton Rugby, 2 caps)*

Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 25 caps)*

Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 9 caps)

Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 28 caps)

Federico RUZZA (Benetton Rugby, 19 caps)*

 

Mediani di Mischia

Callum BRALEY (Benetton Rugby, 9 caps)

Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 41 caps)

Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 3 caps)

 

Mediani di Apertura

Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 60 caps)

Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 47 caps)

Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 5 caps)*

 

Centri/Ali/Estremi

Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 28 caps)

Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, esordiente)

Montanna IOANE (Benetton Rugby, 1 cap)

Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano, 5 caps)*

Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 6 caps)*

Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, 3 caps)*

Marco ZANON (Benetton Rugby, 4 caps)*

*membro accademia FIR Ivan Francescato

   

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *