Europei femminili di Sitting Volley: le parole del Ct Amauri Ribeiro
12 ottobre 2021
Un’altra sconfitta per il Cus Jonico Taranto
16 ottobre 2021

Festa doveva essere per il ritorno del pubblico al Pala Grotte e per il debutto in campionato. Festa è stata, ma oltre ogni migliore aspettativa. La Bcc Castellana Grotte batte 3-0 (25-23, 25-17, 25-21) l’Agnelli Tipiesse Bergamo nella prima giornata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile con una prestazione maiuscola dal punto di vista tecnico e sul piano della tenuta mentale. Una superiorità schiacciante per i ragazzi allenati da Flavio Gulinelli che si riscaldano con il calore del tifo castellanese e ricambiano con una prova eccellente e i primi tre punti della stagione. Sul gommato del Pala Grotte cade Bergamo, in serie positiva con Castellana da ben cinque precedenti (praticamente dal 2019 ad oggi).

Nella Bcc finiscono in tre in doppia cifra: Theo Lopes top scorer con 12 punti, Nicola Tiozzo (letale dalla battuta) e capitan Alessio Fiore con 11 punti. In evidenza anche i 3 muri di Marco Izzo e l’80% in attacco di Andrea Truocchio (8 su 10). Castellana chiude con il 51% in attacco (mai sotto il 50% in nessuno dei tre set) e sbagliando pochissimo (5 errori gratuiti tra ricezione e attacco).

 

FORMAZIONI – La prima Bcc della stagione Gulinelli la schiera con Izzo regista, Theo Lopes opposto, Fiore e l’ex Tiozzo in banda, Presta e Truocchio al centro, Toscani libero. Debutto esterno per Bergamo: Graziosi risponde con Finoli palleggiatore opposto a Padura Diaz, Terpin e Pierotti martelli, Larizza e Cargioli centrali, D’Amico libero.

 

CRONACA – Bergamo avanti 0-3 con l’ace di Finoli e 2-5 con i muri di Larizza e Padura Diaz, Gulinelli al primo time out della stagione. Funziona: tre di Fiore e Tiozzo dalla battuta per il 9-6. La chitarra del Pala Grotte suona e sono solo bei ricordi. Fa ancora male la battuta di Tiozzo: 17-12. Ace di Santambrogio per il 19-14, poi Pierotti con la palletta del 19-16 e con il muro del 20-18. Prova a tenere la Bcc, Theo d’esperienza: 22-19. Non molla Bergamo: sempre Larizza per il 22-22. Theo in parallela e ancora Tiozzo dai 9 metri: 25-23.

I muri di Presta e Fiore (7-4), Padura Diaz e Pierotti (7-7): avvio in equilibrio. Castellana prova a spingere subito in avanti: Fiore e Izzo a muro per il 14-10. Bergamo non sbanda, ma la Bcc accelera nel momento giusto: Tiozzo da seconda linea e Izzo dalla battuta per il 18-13. Torna a ballare il Pala Grotte sulla ricezione magica di Toscani e su tanto altro: 22-15. Truocchio gira bene il primo tempo per il 24-17, chiude Theo con il block out del 25-17.

Inizio altalenante nel terzo. Castellana insiste: Fiore su palla sporca e Tiozzo a muro (8-6). Bergamo non molla: Padura Diaz in diagonale (11-11). Rosso per l’opposto italo-cubano (13-11), la Bcc ne approfitta: Izzo di seconda e pipe di Tiozzo (15-12). Theo nei tre metri, Padura Diaz lungo sulla linea (17-14), ma è il brasiliano della Bcc a scatenarsi: due block out per il 20-15. In mezzo anche un altro rosso per Bergamo. Gli Ultras New Mater fanno partita la festa: Theo e il muro di Izzo per il 22-16. Il primo tempo di Truocchio e la parallela di Theo per il 25-21 finale.

 

 

TABELLINO

 

Bcc Castellana Grotte – Agnelli Tipiesse Bergamo 3-0

25-23 (33’), 25-17 (28’), 25-21 (32’)

 

Castellana: Izzo 5, Fiore 11, Presta 4, Theo Lopes 12, Tiozzo 11, Truocchio 8, Toscani (L), Santambrogio 1, Capelli. ne Zanettin, Arienti, De Santis (L), Borgogno.

All. Gulinelli, II all. Barbone, ass. all. Calisi, scout Pastore.

Battute vincenti/errate: 5/12

Muri: 8

Ricezione positiva/perfetta: 53/33. Attacco: 51

Errori gratuiti: 1 att / 4 ric

Bergamo: Finoli 1, Terpin 11, Larizza 9, Padura Diaz 12, Pierotti 7, Cargioli 4, D’Amico (L), Mancini, Cioffi. ne Ceccato, Baldi, De Luca.

All. Graziosi, II all. Busi, ass. all. Carenini, scout Bigoni – Migliorini.

Battute vincenti/errate: 1/14

Muri: 5

Ricezione positiva/perfetta: 60/25. Attacco: 43

Errori gratuiti: 6 att / 6 ric

 

Arbitri: Giuseppe De Simeis di Lecce, Stefano Chiriatti di Lecce

 

 

Flavio Gulinelli, coach Bcc Castellana Grotte: “Devo fare i complimenti ai nostri ragazzi: siamo stati molto bravi a lavorare, a pensare a noi, a concentrarci su quello che dovevamo fare senza alzare mai i toni. Siamo tutti contenti, questa è un’iniezione di fiducia importante. Di fronte avevamo una squadra fortissima e ne avremo ancora in futuro. Ma fin dall’inizio della stagione ci siamo ripromessi di metterci sempre grinta, impegno, testa e determinazione. Con i ragazzi ci diciamo spesso che rispetto e disponibilità sono troppo importanti per uno sport di squadra come il nostro. Stasera ci siamo riusciti alla perfezione. Il pubblico? Ci ha dato tanto, poi quello del Pala Grotte sa essere così caloroso e unico. Ci auguriamo in futuro di essere in grado di coinvolgerlo sempre di più e sempre meglio”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *